Guida

Torna all'Indice della guida

Passo 6 - Come leggere ed interpretare le statistiche avanzate (ShinyStat™ Business)

Conversioni Non Monetarie - Elenco conversioni

Caratteristica presente in: ShinyStat Business
Come è possibile verificare le conversioni non monetarie generate sul sito?
Il report Conversioni Non Monetarie > Elenco conversioni mostra tutte le conversioni non monetarie avvenute sul sito nel periodo considerato.

Filtri
  • Intervallo: selezionando uno degli intervalli predefiniti dal menu a tendina, è possibile variare il periodo di tempo per il quale si desidera visualizzare i dati.
  • Calendario avanzato: permette di prendere in considerazione periodi diversi da quelli disponibili nella sezione “Intervallo”, consentendo di scegliere liberamente il periodo da analizzare. Per maggiori informazioni, cliccare qui
  • Seleziona una Conversione Non Monetaria: permette di scegliere se visualizzare i dati relativi a tutte le conversione non monetarie oppure se prendere in considerazione esclusivamente quelli relativi ad una conversione particolare.
Tabella

In ciascuna riga della tabella sono indicati i seguenti dati per ogni singola conversione:
  • la data e l'ora della conversione
  • l'ID* della conversione, cliccando sul quale si accede al report  “Dettaglio conversione”
  • la provenienza relativa alla prima visita (first referrer) cioè la fonte di provenienza tra Motori, Siti, Richiesta diretta, PPC  attraverso cui il visitatore ha raggiunto il sito la prima volta
  • il numero di visite effettuate dal visitatore dal primo ingresso nel sito al momento in cui è stata conclusa la conversione
  • la propensione alla conversione del visitatore data dal rapporto, espresso in forma percentuale, tra le conversioni e il numero delle visite effettuate dallo stesso visitatore
  • le pagine viste che il visitatore ha generato nel corso di tutte le visite
  • la data e l'ora della prima visita
  • tempo di conversione dato dal periodo intercorso tra la prima visita e il momento in cui è avvenuta la conversione
  • il Paese*  
  • Campagna: se l'utente, nel periodo compreso tra la prima visita e la visita di conversione, è entrato nel sito  almeno una volta partendo da una campagna (opportunamente configurata tramite ShinyStat), il report mostra il nome della campagna (assegnato in fase di configurazione). Se l'utente è arrivato da più campagne, il report mostra il nome dell'ultima Campagna di provenienza
I dati contrassegnati con l'asterisco (*) (ID e Paese) vengono forniti dal gestore del sito attraverso un'adeguata configurazione del servizio.
L'ID, se non fornito, viene comunque assegnato di default da ShinyStat.

Il dato “Paese” fornito dal gestore del sito può differire da quello rilevato da ShinyStat attraverso la Geolocalizzazione. Quest'ultimo è infatti relativo alla localizzazione geografica dell'indirizzo IP dal quale si collega il visitatore, mentre quello fornito dal gestore del sito potrebbe coincidere conl'indirizzo di spedizione, l'indirizzo di residenza, l'indirizzo di fatturazione, etc. a seconda del dato che si è deciso di passare a ShinyStat in fase di configurazione.

Nel caso in cui i dati relativi al "Paese" non vengano forniti dal Gestore dell'account ShinyStat, il sistema mostrerà di default il Paese rilevato attraverso la  Geolocalizzazione.


Chiave di ricerca "not provided"
Sempre più spesso, il motore di ricerca Google non fornisce le keywords utilizzate dagli utenti, rendendo di fatto impossibile la rilevazione delle stesse per qualsiasi strumento di analytics, compreso Google Analytics.
In questi casi, al posto della chiave di ricerca utilizzata dall'utente, il browser riceve una stringa vuota, che viene quindi indicata come keyword "not provided".
Per saperne di più, leggi il post sul blog di ShinyStat.


Torna all'Indice della guida