Guida

Torna all'Indice della guida

Passo 6 - Come leggere ed interpretare le statistiche avanzate (ShinyStat™ Business)

Conversioni Non Monetarie - Provenienza conversioni - Conversioni da Campagne

Caratteristica presente in: ShinyStat Business
Il report "Conversioni da Campagne" permette di verificare quali sono le Campagne che generano il maggior numero di conversioni e quali presentano il miglior tasso di conversione.
Nel report Conversioni Non monetarie > Provenienza conversioni > Conversioni da Campagne è possibile verificare quante conversioni sono state generate dalle Campagne attive nel periodo considerato.

Nella prima tabella riassuntiva viene riportato il numero medio di conversioni al giorno.

Grafico

Il grafico a torta mostra la distribuzione percentuale del numero di conversioni provenienti dalle diverse Campagne attive nel periodo considerato.
Report ShinyStat - Conversioni Non Monetarie - Provenienza da Campagne - Grafico e Tabella Tabella
In ogni riga della tabella vengono indicati per ciascuna Campagna i seguenti dati:
  • Campagna: il nome scelto per la specifica Campagna in fase di configurazione
  • Conversioni: il numero di conversioni generate dalla Campagna in esame
  • Click: il numero di click generati dalla Campagna considerata
  • Visite: il numero di visite generate dalla Campagna in esame
  • Visite di Rimbalzo: il numero di visite provenienti dalla Campagna considerata che si sono concluse dopo aver visto una sola pagina
  • Tasso di conversione: indica il rapporto, espresso in forma percentuale, tra il numero di conversioni e il numero di visite provenienti dalla Campagna in esame
Cliccando sull'icona "Dettagli" è possibile visualizzare nel dettaglio la provenienza delle conversioni generate dalla Campagna corrispondente.

Cliccando sull'icona "Andamento" , in corrispondenza di ciascuna Campagna, viene visualizzato il report che illustra l'andamento delle conversioni generate dalla campagna corrispondente nel periodo considerato.

Attenzione!
ShinyStat™ aggrega i dati in base al "principio del primo referrer", cioè in base alla prima provenienza della prima visita.
Esempio: se l'utente entra per la prima volta nel sito web partendo da un motore di ricerca senza effettuare alcuna conversione, poi ritorna in seguito attraverso una Campagna e converte, nel report delle Provenienze delle Conversioni la conversione sarà attribuita al motore di ricerca e non alla campagna, secondo il "principio del primo referrer".

Nel caso si desideri analizzare nel dettaglio tutte le conversioni generate da una campagna, sia nel caso in cui la campagna costituisca il primo referrer, sia nel caso in cui costituisca l'ultimo referrer, è possibile consultare il report denominato Conversioni Non Monetarie > Campagne Globali.

Il report consente di comprendere quanto incidono le campagne nei processi di conversione, in quanto permette di analizzare nello specifico quando la Campagna è stata il primo referrer e quando è stata l'ultimo referrer della conversione stessa.


Torna all'Indice della guida