Guida

Torna all'Indice della guida

Passo 5 - Come leggere ed interpretare le statistiche base

Re-Pa - Referrer della Pagina - Nota introduttiva

Caratteristica presente in: ShinyStat Pro Caratteristica presente in: ShinyStat Business

Con il termine Re-Pa (Referrer della Pagina), ShinyStat indica il report che presenta l’elenco dei referrer che hanno portato visite ad ogni singola pagina del vostro sito web.
Questo report è simmetrico rispetto a quello dei Pa-Re (Pagine del Referrer).

Le informazioni sono accessibili dai report che consentono l’analisi delle pagine consultate dagli utenti come: "Pagine > Richieste per pagina", "Pagine > Pagine d'ingresso", "Pagine > Pagine d’uscita", “Tempi > Permanenza su ogni pagina”.

Per quante e quali keyword è ben posizionata ogni mia singola pagina e quanto traffico attrae? Quanti siti web linkano la mia homepage?

Quali utenti si collegano direttamente alla mia fotogallery? Quali invece linkano la singola scheda prodotto o il singolo servizio? I miei utenti entrano direttamente nelle sottosezioni del mio sito web?


L'icona dei Re-Pa è visibile accanto ad ogni singola pagina del sito web.
Cliccando sull'icona, si accede al report dei Re-Pa che fornisce l'elenco dei Referrer che hanno portato visite a quella singola pagina.
Ad esempio, cliccando sui Re-Pa riferiti alla homepage del sito web sarà possibile sapere esattamente da dove provengono gli utenti che "entrano" nel sito web partendo dalla homepage.
Le fonti di traffico sono elencate in funzione del numero di visite, a prescindere dalla tipologia di referrer (tra Richiesta diretta, Siti, Motori di ricerca, Campagne, Pay per Click).

Il report dei Re-Pa permette, quindi, un’analisi approfondita e dettagliata della visibilità raggiunta online dalle singole pagine e consente di comprendere meglio come i navigatori utilizzano e raggiungono il proprio sito web.

Frequenza di Rimbalzo
Inoltre, il report dei Referrer della Pagina (Re-Pa) consente di verificare quali sono i canali di provenienza con la maggior “Frequenza di Rimbalzo” rispetto alle pagine di atterraggio in esame, offrendo così una base statistica utile ad individuare i punti critici e a comprendere le difficoltà riscontrate dall’utente.
La frequenza di rimbalzo, messa in relazione con la fonte di traffico, permette di comprendere la reazione degli utenti quando approdano nel sito partendo da un particolare motore o chiave di ricerca, da una certa pagina web o da una determinata campagna banner, mail, link o Pay Per Click. Un’elevata frequenza di rimbalzo potrebbe essere indicativa, ad esempio, del fatto che la pagina di atterraggio (landing page) è inadeguata alle aspettative create nell’utente dall’annuncio pubblicato.

Per maggiori informazioni sul report, suggeriamo di consultare la pagina intitolata "Pagine - Referrer della Pagina".


Torna all'Indice della guida