Guida

Torna all'Indice della guida

Passo 5 - Come leggere ed interpretare le statistiche base

Re-Pa (Referrer della Pagina) - Descrizione del report

Caratteristica presente in: ShinyStat Pro Caratteristica presente in: ShinyStat Business
Il report dei Referrer della pagina permette di conoscere la provenienza degli utenti che entrano nel sito partendo da una specifica pagina web e di analizzarne il posizionamento sui motori di ricerca per le varie parole chiave.
Il report Pagine > Re-Pa (Referrer della pagina) presenta l'elenco delle fonti di traffico da cui sono arrivati gli utenti che nel periodo considerato sono entrati nel sito partendo dalla specifica pagina web in esame.
Il report presenta i referrer in funzione del traffico generato, mostrando in testa quelli che hanno portato alla pagina il maggior numero di visite, a prescindere dalla tipologia di referrer che può essere indistintamente una qualsiasi tra Richiesta diretta, Siti, Motori di ricerca, Campagne, Pay per Click.

Per quante e quali keyword è ben posizionata ogni mia singola pagina e quanto traffico attrae? Quanti siti web linkano la mia homepage?

Quali utenti si collegano direttamente alla mia fotogallery? Quali invece linkano la singola scheda prodotto o il singolo servizio?
I miei utenti entrano direttamente nelle sottosezioni del mio sito web?


Nella prima tabella vengono indicati per il periodo selezionato:
  • il numero dei referrer che hanno portato visite alla pagina web in esame
  • il numero totale delle visite che la specifica pagina in esame ha ricevuto dai referrer considerati
  • il numero totale delle Visite di Rimbalzo ricevute dalla pagina in esame, cioè il numero di volte in cui la pagina è stata l’unica pagina vista nella visita 
  • Frequenza di Rimbalzo, cioè è la percentuale di visite che hanno generato una sola pagina vista 
 Tabella

Su ogni riga della tabella vengono riportati i seguenti dati
  • Provenienza: indica il referrer (tra Richiesta diretta, Siti, Motori di ricerca, Campagne o Pay per Click)
  • Andamento: cliccando sull'icona “Andamento” in corrispondenza di ciascun referrer, si accede al report che mostra l'andamento delle visite generate dallo specifico referrer per la pagina in esame nel periodo considerato
  • Visite: indica il totale delle visite portate dallo specifico referrer alla pagina web in esame
  • Visite di Rimbalzo: il numero di volte in cui la pagina è stata l’unica pagina vista nella visita, cioè il numero di visite effettuate da browsers che sono entrati nel sito, hanno visitato la pagina in esame e sono usciti dal sito web stesso
  • Frequenza di Rimbalzo: è la percentuale di visite che si sono concluse con una sola pagina vista, cioè la frequenza con cui un browser è entrato nel sito, ha visualizzato soltanto la pagina in esame ed è uscito dal sito. La Frequenza di Rimbalzo esprime, quindi, il rapporto percentuale tra il numero di volte in cui la pagina è stata l’unica pagina vista nella visita (Visite di Rimbalzo) e il numero di visite totalizzate dalla pagina in esame (Entrate). 
Attenzione!
  • Il sistema rileva i referrer solo se il codice ShinyStat di funzionamento è stato correttamente inserito all'interno della pagina in esame.
  • I dati sono disponibili dal 13 Gennaio 2010.
Frequenza di Rimbalzo
Il report dei Referrer della Pagina (Re-Pa) consente di verificare quali sono i canali di provenienza con la maggior “Frequenza di Rimbalzo” rispetto alle pagine di atterraggio in esame, offrendo così una base statistica utile ad individuare i punti critici e a comprendere le difficoltà riscontrate dall’utente.
La frequenza di rimbalzo, messa in relazione con la fonte di traffico, permette di comprendere la reazione degli utenti quando approdano nel sito partendo da un particolare motore o chiave di ricerca, da una certa pagina web o da una determinata campagna banner, mail, link o Pay Per Click.
Un’elevata frequenza di rimbalzo potrebbe essere indicativa, ad esempio, del fatto che la pagina di atterraggio (landing page) è inadeguata alle aspettative create nell’utente dall’annuncio pubblicato.

Per approfondimenti, invitiamo a consultare le seguenti pagine: Attenzione!
I dati relativi ai Rimbalzi sono disponibili a partire da Luglio 2010. Il calcolo di queste metriche in intervalli temporali con inizio antecedente tale data è quindi da considerarsi effettuato su dati non omogenei.


Chiave di ricerca "not provided"
Sempre più spesso, il motore di ricerca Google non fornisce le keywords utilizzate dagli utenti, rendendo di fatto impossibile la rilevazione delle stesse per qualsiasi strumento di analytics, compreso Google Analytics.
In questi casi, al posto della chiave di ricerca utilizzata dall'utente, il browser riceve una stringa vuota, che viene quindi indicata come keyword "not provided".
Per saperne di più, leggi il post sul blog di ShinyStat.


Torna all'Indice della guida