Guida

Torna all'Indice della guida

Passo 4 - Configurazione avanzata: conversioni, campagne e link esterni (ShinyStat™ Business)

Conversioni Monetarie

Caratteristica presente in: ShinyStat Business
Cos'è e come si configura una Conversione Monetaria?
Con il termine “Conversione” si intende il completamento con successo da parte del visitatore di una specifica azione considerata rilevante in funzione degli obiettivi prefissati dal gestore del sito web.

Nel caso delle conversioni monetarie, l'azione considerata rilevante è rappresentata dalla conclusione di un ordine online quale ad esempio la prenotazione nel sito di un albergo, l'acquisto di un biglietto aereo, di un libro o di un corso di formazione, etc.

Le Conversioni Monetarie di un sito web coincidono, quindi, con le vendite generate da quel sito.

Per poter rilevare le conversioni è necessario inserire il codice ShinyStat™ di Conversione Monetaria (appositamente generato per ciascuna conversione) all'interno della pagina Web che rappresenta il punto di conversione (o pagina di conversione). Tale pagina corrisponde tipicamente alla pagina di ringraziamento per aver effettuato l'ordine.

A seconda delle proprie esigenze è possibile configurare:
  • un'unica conversione monetaria per tutto il sito
  • una conversione per ogni ambito che si intende analizzare separatamente, ad esempio una conversione per la versione italiana del sito, una per quella inglese, una per gli ordini con pagamento con bonifico, una per quelli con carta di credito, etc.
Per configurare una Conversione Monetaria è sufficiente seguire la procedura presente in Configurazione > Conversioni Monetarie.

Per procedere è necessario:
1. creare la conversione assegnando un nome e una descrizione alla Conversione Monetaria
2. personalizzare il codice di Conversione Monetaria e installarlo esclusivamente nella/e rispettiva/e pagina/e di conversione al posto del codice standard
3. verificare il corretto funzionamento

Per configurare correttamente le Conversioni monetarie si consiglia di coinvolgere chi  ha realizzato il sito web.

Attenzione!
Dato che le conversioni sono sempre legate alla compilazione di un form, si ricorda che è necessario specificare e segnalare, nella sezione del sito relativa alla privacy, che i dati forniti dal navigatore e quelli relativi alla sessione di navigazione vengono utilizzati anche dal sistema di Web Analytics.

Di seguito sono riportate alcune indicazioni utili al fine di configurare correttamente le Conversioni Monetarie.

1.  Assegnare un nome ed una descrizione alla Conversione Monetaria

Il nome scelto per identificare la Conversione Monetaria deve essere breve (massimo di 10 caratteri) e permettere di identificare immediatamente a quale conversione si riferisce. Sarà possibile aggiungere maggiori indicazioni nella parte relativa alla descrizione.
     Esempi
  • Nome: Prenota Descrizione: Prenotazione online
  • Nome: ord_bonif  Descrizione: ordine con bonifico
  • Nome: ord_cc  Descrizione: ordine con carta di credito
  • Nome: ord_eng  Descrizione: ordine online versione inglese
Attenzione!
Il nome, a differenza della descrizione, non potrà più essere modificato.

2.  Copiare e personalizzare il codice HTML di Conversione Monetaria ed inserirlo nella/e rispettiva/e  pagina/e di Conversione.

Il codice generato in questa fase della procedura di Configurazione delle Conversioni Monetarie deve essere inserito, al posto del codice standard, esclusivamente nelle pagine di Conversione corrispondenti cioè nelle pagine di conferma acquisto. Le pagine di conversione, infatti, possono essere più di una, in quanto, a seconda di quanti metodi di pagamento vengono gestiti o di come è strutturata la procedura d'acquisto, è possibile avere diverse pagine di conversione facenti capo alla stessa conversione.
In tutte le altre pagine del sito deve essere lasciato il codice standard.

Precisazioni importanti:
  • Per facilitare l'inserimento si consiglia di utilizzare il codice generato come modello per il proprio sito web facendo attenzione a rispettarne la forma (inclusi gli "a capo") e il contenuto.
  • Il codice delle Conversioni Monetarie è costituito da due parti: la "Sezione Utente" e la "Sezione Ordine". Per evitare di precludere il corretto funzionamento del servizio, si ricorda che la Sezione Utente deve sempre precedere la Sezione Ordine.
  • Le funzioni ssORD e ssPROD devono essere riportate rispettando esattamente maiuscole e minuscole.
  • Per ogni ordine deve essere obbligatoriamente inserita un'unica chiamata alla funzione ssORD(), passando almeno i parametri obbligatori, ID ordine e prezzo totale, mentre gli altri potranno essere lasciati vuoti. Per una corretta configurazione, è necessario che l'ID ordine sia una stringa univoca per ogni conversione.
    Il codice conterrà tante chiamate alla funzione ssPROD quanti sono i prodotti acquistati per il singolo ordine. In questo caso è obbligatorio solo il parametro ID prodotto.
  • La chiamata alla funzione ssCvTrack() e' obbligatoria e deve essere sempre posizionata come ultima istruzione dello script.
  • Nel caso in cui uno o più valori non siano presenti, è sufficiente non valorizzare il rispettivo parametro senza eliminare la riga
    Ad esempio, nel caso in cui non siano addebitate spese di spedizione e non venga indicato il dato relativo alla Nazione, la porzione di codice di conversione relativa alla funzione ssORD risulterà compilata nel seguente modo:
    almeno
    ....
    ssORD(
       "idor33",  // riportare qui l’Id ordine (obbligatorio)
       "156",      // riportare qui il Prezzo totale (obbligatorio)
       "26",        // riportare qui l’importo delle Tasse
       "",            // riportare qui il Prezzo Spedizione
       "",            // riportare qui la Nazione
       "Mi",        // riportare qui la Provincia
       "Milano"  // riportare qui la Citta
    );
    ....

    Una volta ottenuto il codice, è necessario fare in modo che l'applicazione web che gestisce il sito  valorizzi i parametri relativi alla conversione (Id ordine, Prezzo totale, etc). Per procedere è necessario richiamare le specifiche variabili (cgi, php, asp, etc) utilizzate per comporre le pagine. Si consiglia, pertanto, di far effettuare questa operazione a chi ha sviluppato il sito.

3.  Verificare il corretto funzionamento

Una volta installato il Codice di Conversione Monetaria nelle rispettive pagine, è necessario verificarne il corretto funzionamento simulando più ordini sul sito.
ShinyStat, processando ed aggregando i dati in tempo reale, consente di ottenere riscontro immediato ai test effettuati permettendo di correggere eventuali anomalie in tempi rapidi. I dati rilevati sono disponibili fin da subito nei report della sezione Conversioni > Monetarie.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento si consiglia di contattare il Centro di supporto o scrivere direttamente a conversioni@shinystat.com indicando lo username e specificando la problematica.


Attenzione!
Le conversioni configurate utilizzando la versione 4.0 non sono compatibili con quelle configurate utilizzando la versione 3.7.
Se nelle pagine di conversione c'è ancora il codice relativo alle conversioni configurate con la versione 3.7, suggeriamo di eliminarlo prima di procedere alla configurazione delle conversioni 4.0.
Per qualsiasi dubbio o suggerimento, invitiamo a contattare il Centro di supporto .


Torna all'Indice della guida